13 ottobre 2015: Gli studi di genere: cosa sono e cosa non sono – Assemblea cittadina

assembleapubblica

In occasione della Rainbow Week il circolo Anddos-Gaynet Roma, in collaborazione con il Municipio II di Roma Capitale, promuove un’assemblea pubblica rivolta ai genitori, al corpo docente e studentesco per approfondire e confrontarsi con persone esperte sull’effettiva portata scientifica e culturale degli studi di genere.

Da vari mesi l’opinone pubblica italiana sta discutendo della cosiddetta “teoria gender”, a volte declinata in “ideologia gender” o “dittatura gender”. Chi parla del “gender” (che in italiano significa “genere”) si riferisce impropriamente agli studi di genere e chiama in causa i concetti di “genere”, “identità di genere” e “ruoli di genere”. L’assemblea pubblica promossa dal circolo Anddos-Gaynet Roma, in collaborazione con il Municipio II di Roma Capitale, ha proprio l’obiettivo di approfondire e confrontarsi con persone esperte sugli studi di genere e sulla loro effettiva portata scientifica e culturale che interessa in gran parte la storia dell’emancipazione femminile, permettendo alle persone presenti di porre domande e fugare i propri dubbi. Il circolo Anddos-Gaynet Roma crede che su questa questione, così come su qualunque altro argomento, la conoscenza e un’informazione corretta siano fondamentali per arginare la diffusione di pregiudizi e discriminazioni.

Interverranno:

– Agnese Micozzi, Assessora alla Cultura, Grandi Eventi, Turismo e Relazioni Internazionali,
– Paola Biondi, psicologa e segretaria dell’Ordine degli psicologi del Lazio,
– Monica Pasquino, Presidente dell’associazione Scosse,
– Alessandro Paesano, formatore, esperto di didattica degli audiovisivi,
– Rosario Coco, Presidente di Anddos-Gaynet Roma
– Mario Marco Canale, Presidente nazionale di Anddos,

A cura di Anddos-Gaynet Roma.

Vi aspettiamo!

Lascia un commento

Nome *
Email *
Sito web